Un prughjettu di ricerca da a cumpagnia di media Mood Media in-store, in cullaburazione cù l’Università di Angers, in Francia, hà riassuntu l'evoluzione di shopping è offre una prospettiva di a sperienza di i clienti di l’avvene. Chì sarà u nostru cumpurtamentu di compra in 2050? Induve hè a rubrica tendenza di shopping? Serà individuale!

E limitazioni trà u cummerciu è e-commerce sò sfondate. I marchi sviluppanu strategie cross-channel trà online è offline, mentre chì i ghjucadori in ligna cum'è Google o Amazon sò aperti e so tende. I marchi è e imprese crescenu di più in più cun i so clienti via i media suciali. I roboti si prisentanu in u pianu di vendita, in linea è offline.

È l'affari di u futuru?

In u 2050, altri trè miliardi di persone abitaranu u pianeta, dui terzi d'elli in e zone urbane. L'innuvazioni in u cummerciu anu da affruntà parechje sfide nove, per esempiu l'impattu ambientale di a pruduzzione attuale è di i mudelli di vendita, a scarsità di risorse è e nuove tecnulugie. Questu porta à duie tendenze fundamentali: da una parte, per riallocalizà a produzzione è, da l'altra parte, à a produzzione in piccula serie, soprattuttu per mezu di a stampa 3D. L'ughjettivu per l'avvene di u retail hè avà: pruduzzione "à dumanda" invece di stoccaggio, affittu invece di cumprà è riparà invece di rinnuvà.