Ci hè una grotta in u desertu turkmenu, chì pare esse fora di stu mondu. Quandu u cratere hè statu scupertu da Derweze 1971 mentre a ricerca di u gasu naturale, hè in lume. Hè ghjuntu cusì. U desertu di Karakum, in quale si trova u cratere, hè riccu in gasu naturale. In u principiu di 70ers, ci eranu parechji forati in a zona per truvà dipositi. Quandu un equipu di perforazione perforatu a grotta subterranea, u tettu diventò inestabile, s'hè colapsatu è espostu u cratere, chì avà hà un diametru di circa 70m.

I gasi tossichi si sparghjevanu è i geologhi pensonu chì era sicuru è andavanu rapidamente questu puderia brusgià facilmente. Questu duveria piglià solu qualchi ghjornu ... cume sò stati sbagliati. Finu à questu ghjornu, stu cratere cuntinua ad arde è pare l'ingressu à l'infernu.

Incidentemente, a combustione di gasu di metanu hè più ecunomica ch'è simplice di permette di fughje à l'atmosfera. U metanu hà un effettu di serra più altu ch'è u diossidu di carbonu di u produttu di combustione.

Quantu tempu u cratere fermu nantu à u focu hè incertu. 2010, u presidente di u Turkmenistan hà visitatu u bughju è hà urdinatu misure per a chjude. Videmu ciò chì passa allora ...