A linea di primavera è d'estate si presenta in casuu è chic in u stessu tempu Ato, À u Semana di Moda di Mercedes-Benz in Tokyo, u designer Ato Matsumoto presenterà a so ultima collezione in marzu. In l'affari da u 2000, hè un veru veteranu in l'industria di l'omi. Per l'estate à venne vede l'omu in vestiti leggeri è pantaloni di carica fina, sedosa.

U mischju di un vestitu classicu cù elementi di streetwear dà a cullezzione un stile di festa elegante è casuale. In più di u nìuru, u biancu, u grisu è u blu scuro, u schema di culori hè ancu custituita da tonalità caqui è aranciu scuru. Khaki in particulare s'adatta perfetta à u stile di sport di cumerciu, in certi parti. Pantaloni in esattamente tonu, cù una forma carota ligera, un pocu bracciu profundo è sacchetti di pantaloni à u latu di a coscia, pareanu una versione nobile di u stilu di carica.
A forma di carota debilitata attraversu tutta a cullezzione. Destaca l'anca cusì facilmente è fa li gammi apparisce un pocu più senza perde a casualità di u taglio soltu. Cusì, u tagliatu hà un veru potenziale di tendenza, in particulare per l'estate. Una tendenza hè ancu aduprata quandu si tratta di calzature. I sandali in coghju è i scarpe calzoni di punta sò cuntinui à esse attuale per l'omi è e donne.

E creazioni individuale vene à a so propria particularmente bè quandu cumminata. Un look monocromu in kaki, custituitu da una cima fatta di materiale di maglia, un anorak nonchalant cù cappucciu è pantaloni di carica pari estremamente sportivi è freschi cumminati cù i sneakers bianchi.
A campagna campa ancu l'ochju cù un ochju in chì u caqui è l'aranciu interagiscenu. I pantaloni aranciati sò purtati cun una giacca verde bomber fatta di tela brillante è matta è ancu sneakers bianchi. U risultatu hè un cuntrastu di culore interessante chì pare assai inusual è estivo.

U patrone stilisticu generale hè a tensione chì si trova trà i culori è i corti classici è sportivi. A racolta hè sicuramente un veru ochju chjappu cù u so aspettu casuale è sofisticatu!

Fonte d’imaghjini è d’infurmazione: http://www.ato.jp/